Skip to Main Content

Museo del Vino

Chiuso temporaneamente
Per far fronte al progetto di ristrutturazione del "Museo del Gran Premio", il Museo del vino è chiuso fino a nuovo avviso.

Allestito in uno spazio di 1400 metri quadri suddiviso in varie sezioni (Informazioni storiche/Cantina dei vini/Museo e Mostre), questo museo illustra la storia del vino attraverso diversi materiali, tra cui cartine, testi, fotografie, azulejos e video. L’intento non è solo quello di fornire informazioni sul vino e sui vitigni, ma anche di ricreare l’atmosfera che accompagna la produzione enologica, mostrando al visitatore gli strumenti tradizionali e moderni connessi a tale attività.

Uno dei principali obiettivi del museo è indurre il visitatore a comprendere il ruolo importante, sul piano sociale, economico e culturale, che il vino riveste nelle tradizioni, nella vita quotidiana, nei rituali e in generale nella cultura del Portogallo.

Lo spazio ospita circa 1143 differenti marche di vino (1115 portoghesi e 28 cinesi). Delle 1115 bottiglie portoghesi, 756 sono vini commerciali e 359 appartengono a collezioni speciali, tra cui spicca un Porto del 1815, il vino più ‘invecchiato’ della selezione. Le differenti varietà, tutte accompagnate da una breve spiegazione, sono state scelte in modo da coprire tutte le regioni del Portogallo e fornire anche qualche campione della produzione enologica nella Repubblica Popolare Cinese.

L’esposizione è completata da una serie di manichini che indossano i costumi tradizionali delle regioni del Portogallo.

Allestito in uno spazio di 1400 metri quadri suddiviso in varie sezioni (Informazioni storiche/Cantina dei vini/Museo e Mostre), questo museo illustra la storia del vino attraverso diversi materiali, tra cui cartine, testi, fotografie, azulejos e video. L’intento non è solo quello di fornire informazioni sul vino e sui vitigni, ma anche di ricreare l’atmosfera che accompagna la produzione enologica, mostrando al visitatore gli strumenti tradizionali e moderni connessi a tale attività.

Uno dei principali obiettivi del museo è indurre il visitatore a comprendere il ruolo importante, sul piano sociale, economico e culturale, che il vino riveste nelle tradizioni, nella vita quotidiana, nei rituali e in generale nella cultura del Portogallo.

Lo spazio ospita circa 1143 differenti marche di vino (1115 portoghesi e 28 cinesi). Delle 1115 bottiglie portoghesi, 756 sono vini commerciali e 359 appartengono a collezioni speciali, tra cui spicca un Porto del 1815, il vino più ‘invecchiato’ della selezione. Le differenti varietà, tutte accompagnate da una breve spiegazione, sono state scelte in modo da coprire tutte le regioni del Portogallo e fornire anche qualche campione della produzione enologica nella Repubblica Popolare Cinese.

L’esposizione è completata da una serie di manichini che indossano i costumi tradizionali delle regioni del Portogallo.