Skip to Main Content

Capodanno cinese

Capodanno cinese

  • 5-7 feb

Questa festività e la più significativa dell'anno per la maggior parte della popolazione, che tenta di iniziare l'anno con un qualcosa di nuovo. La gente pulisce a fondo le case, e le riempie di fiori (ci sono enormi mercati di fiori in tutta la città), e si sparano milioni di fuochi d'artificio per scacciare tutti gli spiriti maligni. Ai bambini si danno i soldi della fortuna ("Lucky Money"), e le famiglie si ritrovano per banchettare insieme. Per dieci giorni ci sono attività pubbliche: draghi e leoni in maschera che danzano nelle strade, un'enormità di gente che visite i templi, e spettacoli di musica e danza nelle piazze più importanti della città, e tutti si salutano dicendo "Kung Hei Fat Chói", che significa buona fortuna.

Nel 15° giorno della Prima Luna si celebra il Festival delle Lanterne, il San Valentino della tradizione cinese. Di notte, i festeggiamenti continuano con lanterne colorate disposte un po’ ovunque. Durante la serata si gustano piccole palline di riso glutinoso, scelte per motivi omofonici e volte a simboleggiare il "nastro dell'amicizia", il "ricongiungimento familiare" o la "buona fortuna" per i cinesi.