Skip to Main Content

Museo del Corpo dei Vigili del Fuoco

L'ex sede dei vigili del fuoco, costruita nel 1920 in stile europeo, ospita oggi oltre 700 mostre distribuite in due sale che occupano un'area totale di più di 350 metri quadri. L'esposizione della sala principale include pompe prodotte in Inghilterra e in Cina, vecchi camion dei pompieri inglesi, la ricostruzione di una situazione di emergenza in cui un pompiere scende da un palo, informazioni, foto d'epoca e ancora distintivi, bandiere, diplomi, medaglie e stemmi del corpo dei vigili. Vi è anche un manichino che indossa un'uniforme cerimoniale in uso negli anno '40.

La seconda sala presenta il modello di una centrale operativa, una tabella elettronica che indica le sedi passate e presenti delle stazioni dei pompieri, elmetti e stivali, attrezzature antincendio tradizionali cinesi, come manichette e pistoni, allarmi, una targa che riporta la scritta 'pozzo' (in cinese), autorespiratori e idranti. Vi è anche un modello che simula l'effetto di un incendio in una capanna di legno.